Edizione da record… Al via oltre 130 partenti!

Conto alla rovescia per la manifestazione a tappe per mountain-bike in programma, dall'1 al 5 giugno, a Riolo Terme.

Conto alla rovescia per la settima edizione del Rally di Romagna "Gyproc Saint Gobain", la rassegna di mountain bike in programma dall'1 al 5 giugno 2016 a Riolo Terme. L'organizzazione, per questioni logistiche, aveva blindato le partecipazioni "a numero chiuso" fissando a 110 il tetto massimo di iscritti, ma le continue richieste hanno convinto lo staff del Romagna Bike Grandi Eventi ad alzare l'asticella dei partenti oltre le 130 unità, di fatto stabilendo il record assoluto per la manifestazione: "Stiamo, per la verità, valutando anche altre richieste - ammette l'organizzatore Davide De Palma - non è escluso che, alla fine, i partenti possano essere anche di più".

Tra questi, la guest-star sarà il quotatissimo spagnolo Israel Nunez Baricon, campione mondiale della categoria Master e vincitore di diversi titoli nazionali, uno dei più decorati interpreti continentali della mountain bike.

Intanto, è al lavoro a pieno regime la macchina organizzativa dell'evento che, oltre alla gara, si sta occupando anche delle iniziative collaterali, come la cena "wellcome" in programma il 31 maggio nella suggestiva cornice della Rocca di Riolo, dove sarà offerta a tutti i partecipanti una degustazione di vini locali e di prelibatezze gastronomiche, o come l'evento dei 2 giugno che proporrà un gustoso abbinamento tra le "bionde" del birrificio San Gabriel e le eccellenze culinarie della tradizione riolese.

Per chi vuole godersi un'anteprima di ciò che l'aspetta, sulla pagina facebook dell'evento, è stato pubblicato il video ufficiale della manifestazione, con le fasi salienti della corsa, i passaggi più spettacolari (ripresi con telecamera mobile), le emozioni che precedono la partenza ed i tanti momenti conviviali che, da sempre, fanno da corollario all'evento agonistico.

Tra le ultime novità messe a punto dall'organizzazione, ricordiamo i servizi offerti al Villaggio Rally, dove sarà allestito un punto lavaggio bici (con l'utilizzo del prodotto ResolvBike) ed il servizio di meccanico ufficiale affidato al Ranesi Bike Center.

Per il resto immutati i principi della manifestazione che, oltre all'aspetto agonistico, intende promuovere anche i valori della eco-sostenibilità e del rispetto dell'ambiente, come conferma anche la partecipazione di Gyproc Saint Gobain main sponsor dell’evento e di Hera, la multi-utility romagnola sempre sensibile ai temi ecologici che ha scelto proprio la Gran Fondo della Vena del Gesso per diffondere i suoi messaggi sul risparmio e sulla tutela dell'eco-sistema.