Torna il Rally di Romagna • Edizione 2016

A Riolo Terme già aperte le iscrizioni per l'edizione 2016. Presenti come sempre i più titolati interpreti della mountain bike, ma gli organizzatori rivolgono un particolare invito anche agli amatori: “Su questo percorso possono pedalare davvero tutti”

Torna sulle incantevoli colline dell'Appennino faentino il Rally di Romagna che - dal 1° al 5 giugno 2016 - trasformerà Riolo Terme (Ra) nella capitale europea della mountain bike.

Presenti, come sempre, i più titolati interpreti della disciplina, anche se gli organizzatori quest'anno rivolgono un particolare invito anche ai semplici amatori, coloro cioè che, senza alcuna velleità agonistica, non vogliono rinunciare al piacere di una passeggiata in mezzo a scenari naturalistici di formidabile bellezza.

Parola d'ordine di questa edizione sarà infatti "sicurezza", ovvero la possibilità di gareggiare in uno scenario "a rischi zero", su un tracciato interamente disegnato su fondi drenanti che, anche in caso di pioggia, garantiscono una perfetta tenuta. Un particolare che rende il "Rally di Romagna" una manifestazione realmente adatta a tutti.

Cinque, come sempre, le tappe, rispettivamente di 17, 46, 60, 90 e 45 chilometri. Cinque frazioni (con un dislivello che oscilla dai 500 ai 2700 metri) che toccheranno le località di Riolo Terme, Casola, Brisighella, Palazzuolo sul Senio e Castel del Rio.

Una rassegna in costante crescita, "anche grazie - spiegano gli organizzatori - alla sensibilità dell'amministrazione comunale di Riolo Terme che ha sempre creduto in questa sfida, sostenendoci in tutti i modi".

E a proposito di "sostegno", impossibile non citare la "Gyproc Saint-Gobain", azienda leader nell'edilizia "green", main-sponsor - non a caso - del Rally di Romagna.

La manifestazione, a dispetto del suo indiscutibile valore tecnico, punta infatti anche a divulgare un messaggio di sensibilizzazione verso l'eco-sostenibilità, ben espressa da un territorio che, da sempre, vive in simbiosi con i suoi rinomati centri termali. Anche quest'anno, infatti, a suggellare il matrimonio fra bicicletta e benessere, saranno proprio le Terme di Riolo.

Già aperte le iscrizioni.